Benvenuti nel nostro sito.
Onorati di esserVI utili, orgogliosi di poterVI servire.
Visite ed esami gratuiti per la prevenzione oncologica
Registrati e P R E N O T A on line!
 
 
Dettaglio articolo
Come gestire i primi giorni di astinenza
QUESTA È LA FASE PIÙ DELICATA, MA IL DISAGIO INIZIALE PUÒ DIMINUIRE IN FRETTA, FINO A NON ESSERE PIÙ UN PROBLEMA. ECCO COME PUOI ATTENUARE EVENTUALI SINTOMI DI ASTINENZA.

Quando una persona smette di fumare può presentare, inizialmente, sintomi di astinenza che NON COMPAIONO MAI TUTTI INSIEME E DURANO POCHI GIORNI.
Ridurre gradualmente le sigarette aiuta ad attenuare questi sintomi. Inoltre, smettere con entusiasmo e impegno provoca uno stato di euforia che "neutralizza" eventuali fastidi. Possiamo in rassegna le principali sensazioni:
- STORDIMENTO, VERTIGINI:
senza le sigarette il cervello riceve più ossigeno e questo può provocare capogiri che durano al massimo una decina di giorni

- FORMICOLIO:
è un effetto temporaneo del miglioramento della circolazione sanguigna

- MAL DI TESTA, FASTIDI ALLO STOMACO, CRAMPI MUSCOLARI:
sono destinati a durare pochi giorni

- TOSSE:
quando smetti di fumare le ciglia dell'apparato respiratorio riprendono a funzionare, mentre quando fumi sono "paralizzate". La tosse e l'espettorazione di catarro ti aiutano a spazzare via sostanze irritanti da bronchi e polmoni

- DISTURBI DELL'UMORE:
nei primi giorni di astinenza si può passare dal riso alla tristezza, alla rabbia per un nonnulla e alla facile irritabilità. Dal libero sfogo alle emozioni. Dopo starai meglio

- ANSIA E NERVOSISMO:
fai respiri lenti e profondi, utilizza tecniche di rilassamento (yoga, un bagno caldo, srtretvhing) e tieniti occupato facendo del moto o lavori manuali. In questo modo attenuerai i sintomi. Puoi anche utilizzare l'esercizio di rilassamento descritte al consiglio n° 8 (impara a rilassarti)

- DIFFICOLTÀ DI CONCENTRAZIONE:
è un momento passeggero. Per i primi giorni puoi sentirti incapace di svolgere le consuete attività. Fai frequenti pause sul lavoro, sii meno esigente con te stesso. Presto riacquisterai una lucidità mentale maggiore di quando fumavi

- DISTURBI DEL SONNO:
alcune persone quando smettono, per un breve periodo dormono meno, altre dormono di più. Non preoccuparti, il sonno si regolarizzerà prima di quanto immagini

- AUMENTO DELL'APPETITO:
appena smettono di fumare alcune persone tendono a sostituire le sigarette con il cibo. Se temi di ingrassare puoi ricorrere a sostituti ipocalorici della sigaretta (gomme senza zucchero, bastoncini di liquirizia - con moderazione -, verdure e frutta di stagione). Per calmare l'appetito inizia il pranzo con una bella insalata, mangia lentamente e bevi molta acqwua non gasata tra i pasti

- STIPSI:
bevi appena sveglio un bicchiere abbondante di acqua tiepida prima di fare come verdure e frutta di stagione.

IMPORTANTE:
rimani fermo nella tua decisione. Rifiuta eventuali offerte di sigarette. Rispondi "grazie, non fumo".

BUONE NUOVE
Ecco cosa avviene nel tuo corpo quando smetti di fumare.

- DOPO 30 MINUTI:
frequenza cardiaca e temperatura di mani e piedi tornano nella norma.

- DOPO 8 ORE:
il tasso di anidride carbonica nel sangue ritorna a un livello fisiologico; si normalizza la concentrazione di ossigeno.

- DOPO 12 ORE:
i polmoni iniziano a funzionare meglio.

- DOPO 1 GIORNO:
diminuisce il monossido di carbonio nei polmoni e migliora la circolazione.

- DOPO 1 SETTIMANA:
inizia a diminuire il rischio di attacco cardiaco; la nicotina viene eliminata dall'organismo e migliorano gusto, olfatto e alito. Capelli e denti sono più puliti.

- DOPO 1 MESE:
si ha un incremento del 30% della funzionalità polmonare, con conseguente aumento di energia fisica.

- DOPO 3-6 MESI:
inizia a diminuire la tosse cronica. Un terzo di coloro che hanno guadagnato peso smettendo di fumare riacquistano il loro peso originale.

- DOPO 1 ANNO:
il rischio di infarto è dimezzato e inizia a diminuire il rischio di sviluppare un tumore.

- DOPO 5 ANNI:
il rischio di tumore al polmone si riduce del 50% e quello di ictus è pari a quello di un non fumatore.

- DOPO 10 ANNI:
il rischio di tumore al polmone raggiunge quello dei non fumatori. Diminuisce anche il rischio di tumori alla bocca, laringe, esofago, vescica, reni e pancreas.

- DOPO 15 ANNI:
i principali indicatori di rischio sono rientrati nella normalità.
 
 


 
 Foto Gallery
 
 News
Corsi per smettere di fumare
Per avere ulteriori informazioni sulle modalità di svolgimento dei corsi non esitare a contattarci: e-mail: info@legatumori.na.it - Tel.: 0815465880 (dal lunedì al venerdì - ore 9,00 ) - - fax: 0815466888
17/02/2012
Assistenza domiciliare
Per tale attività la LILT Napoli mette a disposizione: 3 medici oncologi 2 psicologi 3 infermieri più il personale di supporto. Il servizio è erogato ai residenti della Provincia di Napoli e viene attivato telefonando al numero 0815465880.
11/10/2011
 




 ACVL Associazione Vincenzo Luongo Onlus - Via Giuseppe Parini, 18 - 80072 - Monterusciello - Pozzuoli (NA) - ITALIA
 Tel: +39 081 5244702 - ccp n° 32117806 - Email: info@acvl.it
CMS-solution powered by CyberNET