Benvenuti nel nostro sito.
Onorati di esserVI utili, orgogliosi di poterVI servire.
Visite ed esami gratuiti per la prevenzione oncologica
Registrati e P R E N O T A on line!
 
Sei in » Il Cancro
 
Dettaglio articolo
Elementi di biologia
- L'organismo è fatto da un insieme di organi, che assicurano le grandi funzioni della vita.
Ciascun organo è fatto da tessuti.
Ciascun tessuto è composto di cellule; la cellula è, dunque, l'unità di base di tutti gli organismi viventi.

- Un grammo del nostro corpo contiene un miliardo di cellule.
Un chilogrammo ne contiene 1.000 miliardi.
Un uomo di 70 kg. è fatto di 70.000 miliardi di cellule.

- Tutte queste cellule derivano da una sola cellula, l'uovo fecondato. Quest'unica cellula, moltiplicandosi e differenziandosi, produce tutte le varietà di cellule, per tutti gli organi e apparati nei vari stadi di sviluppo, della vita ptenatale all'età adulta.

- La cellula normale ha una struttura molto complessa costituita essenzialmente da:

- una membrana che la delimita all'esterno e comprende i microvilli e i vacuoli di secrezione;

- un citoplasma intermedio, nel quale sono contenuti l'apparato del Golgi, il reticolo endoplasmatico liscio o rugoso, i ribosomi, i polisomi, i liposomi e i lisosomi;

- un nucleo, nel quale sono contenuti i nucleoli e la cromatina con il DNA, che ne è la parte più importante.

- La cellula normale, componente essenziale dei vari tessuti, organi e apparati, si divide moltissime volte nell'arco della vita.

- Le cellule nuove, che servono a sostituire quelle vecchie logorate dall'uso, sono del tutto uguali alle precedenti.

Ciò è possibile grazie a "messaggi" speciali, che provengono dai nuclei ed indicano esattamente la forma, il comportamento e la funzione, che la nuova cellula deve assumere in conformità della cellula madre.

Poichè il messaggio proveniente dal nucleo è sempre lo stesso, anche le cellule sono sempre le stesse, mantenendosi, così, permanentemente, le differenziazioni cellulari, tessutali e di organo, necessarie alla vita e al buon funzionamento dell' organismo.

- Cellule diverse hanno forma e compiti diversi per assicurare l'armonia strutturale e funzionale del corpo.

- A volte qualcosa nel nucleo funziona in modo sbagliato e, di conseguenza, alla cellula arriva un messaggio sbagliato.
Essa,pertanto, non produce più il tipo speciale di cellula che dovrebbe, ma produce una cellula indifferenziata, che non può compiere le sue funzioni.

Trattasi di un evento per fortuna raro, ma quando si verifica ne risulta una cellula tumorale.

- La cellula tumorale è alterata a tal punto da divenire "asociale", nel senso che perde le caratteristiche proprie delle cellule normali e il controllo della crescita finalizzato in condizioni normali al mantenimento strutturale e funzionale dell'organismo.

Una seconda caratteristica delle cellule neoplastiche è l'anaplasia, che consiste nella perdita delle normali proprietà delle cellule normali, specialmente per quanto attiene alla struttura dei cromosomi e alle loro proprietà biochimiche.

- Il cancro, quindi, è fatto di cellule che originano da cellule normali, ma dalle quali si differenziano notevolmente.

- Le cause determinanti per la trasformazione di una cellula normale in cellula tumorale sono i cosiddetti fattori o agenti cancerògeni, alcuni dei quali perfettamente conosciuti.

- La crescita dei tumori può essers veloce o lenta. Se la crescita è veloce il tumore crescerà rapidamente; se è lenta il tumore crescerà lentamente.

- La rapidità del decorso si identifica con il grado di malignità tumorale.

- Le cellule tumorali si moltiplicano incessantemente, ammassandosi l'una all'altra e costituendo un agglomerato cellulare.

Questo agglomerato, che è già un piccolo tumore, per la incessante moltiplicazione cellulare aumenta senza sosta, insinuandosi nei tessuti normali e distruggendoli con quel meccanismo che si chiama infiltrazione.

- Col passare del tempo, le cellule cancerose invadono i vasi sanguigni ed i vasi linfatici e con il sangue e la linfa raggiungono organi e tessuti del corpo anche molto lontani, annidandosi in essi e formando altri cancri dello stesso tipo, chiamati metastasi, o riproduzioni a distanza.
 
 


 
 Foto Gallery
 
 News
Corsi per smettere di fumare
Per avere ulteriori informazioni sulle modalità di svolgimento dei corsi non esitare a contattarci: e-mail: info@legatumori.na.it - Tel.: 0815465880 (dal lunedì al venerdì - ore 9,00 ) - - fax: 0815466888
17/02/2012
Assistenza domiciliare
Per tale attività la LILT Napoli mette a disposizione: 3 medici oncologi 2 psicologi 3 infermieri più il personale di supporto. Il servizio è erogato ai residenti della Provincia di Napoli e viene attivato telefonando al numero 0815465880.
11/10/2011
 




 ACVL Associazione Vincenzo Luongo Onlus - Via Giuseppe Parini, 18 - 80072 - Monterusciello - Pozzuoli (NA) - ITALIA
 Tel: +39 081 5244702 - ccp n° 32117806 - Email: info@acvl.it
CMS-solution powered by CyberNET